Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy”.

Alimentazione e Diabete

La scelta degli alimenti che mangiate ha un impatto diretto sulla quantità di glucosio nel sangue.
L’alimentazione è uno dei fattori che influiscono maggiormente sui livelli di glicemia nel sangue. Comprendere gli effetti degli alimenti, è essenziale per comprendere le dinamiche del diabete e imparare a gestire al meglio questa condizione. In effetti, se avete il diabete, è probabile che dedichiate più tempo alla programmazione dei pasti e degli spuntini che a qualsiasi altro aspetto della vostra cura quotidiana.
Perché l’alimentazione è importante?
È importante perché la scelta degli alimenti che assumete influisce direttamente sulla quantità di glucosio presente nel sangue ed il controllo del livello di glucosio nel sangue (cioè il controllo della glicemia) è l’obiettivo primario nella cura del diabete. Nella programmazione giornaliera dei pasti, molte delle vostre scelte possono avere un impatto positivo sul diabete e in generale sulla vostra salute.
Il glucosio è un tipo di zucchero che viene prodotto con la digestione degli alimenti. Una volta entrato nel circolo sanguigno, il glucosio diventa la principale fonte di energia dell’organismo. L’insulina è un ormone che permette di assorbire ed utilizzare il glucosio. Nella persona con diabete, l’organismo non è in grado di produrre insulina, o di usare correttamente l’insulina prodotta. Di conseguenza, da una parte l’organismo non ha a disposizione l’energia di cui ha bisogno, dall’altra il glucosio inutilizzato si accumula nel sangue causando danni all’organismo stesso.
I carboidrati sono le sostanze nutritive che vengono più rapidamente convertite in glucosio. Per questa ragione, una componente fondamentale della gestione del diabete è rappresentata dal calcolo dei carboidrati assunti nella dieta, sia in termini di quantità che di tempi di assunzione.